Attività dei consorzi

“La Regione riconosce nell’attività di bonifica e d’irrigazione un mezzo permanente finalizzato allo sviluppo, alla tutela e alla valorizzazione delle produzioni agricole con particolare riguardo alla qualità, alla difesa e conservazione del suolo, alla regolazione delle acque ed alla salvaguardia dell’ambiente e delle risorse naturali.”
– (art. 1 comma 1 LR 21/99)

I Consorzi di irrigazione e di bonifica piemontesi, sono definiti dalla legge sopra riportata come gli Enti idonei allo svolgimento delle attività di bonifica e delle attività d’irrigazione, oltre al coordinamento degli interventi pubblici all’interno del proprio comprensorio territoriale, finalizzato alla realizzazione di opere e alla gestione delle stesse una volta realizzate.

I Consorzi di irrigazione e di bonifica piemontesi, amministrati dagli stessi utenti consorziati, operano all’interno dei 36 comprensori istituiti dalla citata legge regionale e la loro attività consiste nella captazione, vettoriamento e distribuzione dell’acqua prelevata dai fiumi e in parte dal lago Maggiore, alle utenze irrigue idroelettriche e industriali mediante una importante rete di canali in gran parte appartenenti al Demanio della Regione Piemonte come ad esempio il sistema dei canali Cavour.

I Consorzi di irrigazione e di bonifica piemontesi, attraverso questa attività, portano all’ottimizzazione il dettato normativo che impone agli utilizzatori dell’acqua pubblica di massimizzare l’uso plurimo delle acque stesse.

La caratteristica principale di queste reti idraulico-irrigue consiste nella capacità di svolgere una funzione “mista”; grazie alle caratteristiche costruttive dei canali, alla funzione irrigua si aggiunge, infatti, la capacità di convogliare in periodi di piena le acque di supero che dai territori devono essere sgrondate verso i grandi fiumi ricettori, consentendo così di assolvere contemporaneamente a compiti di Protezione Civile e di tutela dell’ambiente.

I Consorzi di irrigazione e bonifica piemontesi sono quotidianamente impegnati nel  perseguire alcuni fondamentali obiettivi comuni e nello stesso interesse dell’intera collettività.