Assemblea Nazionale ANBI 2020

“Bisogna passare dal dire al fare”

Con queste parole possiamo riassumere l’obiettivo che è emerso durante l’Assemblea Nazionale ANBI 2020, tenutasi nelle giornate di martedì 7 luglio e di mercoledì 8 luglio. Per rispettare le normative igienico-sanitarie anti-Covid-19, l’assemblea si è svolta in streaming.

Durante gli interventi è stato sottolineato il ruolo dei Consorzi di bonifica che hanno il compito di creare un collegamento diretto tra le istituzioni e le persone; infatti le progettualità dei Consorzi di bonifica ed irrigazione mettono a servizio del Paese oltre 3800 progetti capaci di garantire quasi 55000 posti di lavoro. I consorzi si impegnano nella gestione del territorio e per la sua economia, ma ora c’è bisogno del “coraggio della politica”, perché l’agricoltura del Made in Italy necessita di acqua, seppur nel rispetto del principio di sostenibilità.

Nella giornata di ieri è intervenuta anche la Ministra delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Teresa Bellanova, la quale ha sottolineato la necessità di velocizzare l’iter di realizzazione delle opere determinanti per la qualità del territorio e per la competitività della filiera alimentare. Afferma anche che “è in corso un confronto molto serrato, affinché una parte importante delle risorse programmate per il 2021-2027 vengano destinate alle infrastrutture irrigue e alla difesa idrogeologica.”
“L’acqua è una risorsa esauribile da gestire con attenzione, rigore e coraggio delle scelte. Serve un partenariato sociale con strutture competenti, che sappiano agire con passione. Una passione che riconosco nell’opera dei Consorzi di bonifica.” – queste le parole con le quale la Ministra conclude il suo intervento.

Per rivedere gli interventi clicca qui